Rilevazione delle fasce di prezzo di smaltimento

Stima delle fasce di prezzo per le principali tipologie di rifiuto:
situazione attuale e previsioni di breve periodo

La ricerca ha coinvolto un campione di circa 70 operatori in target rispetto all’attività svolta, ovvero aziende che si occupano di intermediazione rifiuti industriali, e/o stoccaggio e trattamento rifiuti industriali, e/o di spurghi civili e/o industriali, e/o di bonifiche ambientali.

Si è approfondita la situazione attuale in termini di range di prezzo per tonnellata applicati all’industria che produce il rifiuto. Sono state esaminate 4 tipologie di rifiuto: fanghi, liquidi, solidi e assimilabili. Dai dati emerge che, in ogni macrocategoria, sono i rifiuti pericolosi quelli che richiedono un prezzo di smaltimento più alto, per via di tutte le operazioni di sicurezza necessarie al loro trattamento.

L’attività di rilevazione dei range di prezzo praticati è indirizzata alla creazione di un portale in cui sarà possibile ottenere informazioni sulle classi di prezzo applicate in Italia per tipologia di rifiuto.

Assimilabili Stima range di prezzo (€/t)
Misti <200
Carta 10-20
Plastica 50-75
Vetro 25-50
Legno 60-70
Commenti
Vuoi scrivere un commento? Registrati
Fanghi Stima range di prezzo (€/t)
Fanghi da agricoltura 75-90
Fanghi non pericolosi da discarica <180
Fanghi non pericolosi da inertizzazione <300
Fanghi pericolosi da discarica 320-335
Fanghi pericolosi da inertizzazione 310-380
Commenti
Vuoi scrivere un commento? Registrati

Fonte: Analisi dell’offerta di servizi ambientali per l’industria 2020-21 - Cerved Group. Le classi di prezzo evidenziate hanno un carattere meramente descrittivo, in relazione alla dimensione contenuta della base campionaria per singola tipologia di rifiuto smaltito

Variazioni medie dei prezzi

Uno sguardo è stato rivolto anche al futuro, esaminando la possibilità di una variazione dei prezzi in un arco temporale di 6 mesi, e in quale di queste tipologie di rifiuto possa verificarsi la variazione. I rifiuti con una maggiore stabilità attesa sembrano essere gli assimilabili, mentre la maggioranza del campione preso in esame prevede variazioni più sensibili per fanghi non pericolosi da discarica e acque leggere.

FANGHI

Commenti
Vuoi scrivere un commento? Registrati

LIQUIDI

Commenti
Vuoi scrivere un commento? Registrati
Vuoi partecipare al prossimo studio?
Contattaci

WAstudy

Marazzato Soluzioni Ambientali Srl a Socio Unico
P.IVA : 00468910070
© 2022 Gruppo Marazzato